Crea sito

Qual’è la verità?

Viviamo in un’epoca in cui sembra tutto sia relativo. Non esiste più una verità assoluta. Se io scelgo di credere nei valori della famiglia, ad esempio, questa scelta non deve essere definita migliore di chi sceglie l’adulterio. Oggettivamente però, scegliendo l’adulterio mi espongo molto di più a soffrire e a far soffrire. Dunque la via della fedeltà può oggettivamente essere definita migliore.

Per quanto riguarda le religioni, saremo quasi tutti d’accordo nel dire che nessuno deve imporre il proprio punto di vista a qualcun’altro. In questo caso come in altri, c’è una verità ed è una sola: Dio esiste, oppure no. E’ il Dio che si è rivelato nella Bibbia e in Gesù Cristo, oppure è Allah, oppure è come lo definiscono i buddisti, induisti o altri. Per forza queste ipotesi si escludono a vicenda. Solo una di quelle può essere la Verità.

Chi ha ragione, qual è la verità?

Ovviamente, come credente cristiano, io credo che Dio sia quello rivelato nella Bibbia e in Gesù Cristo. Ma quale religione devo scegliere? In effetti questa definizione viene riconosciuta dai cattolici, ortodossi e dalle tante chiese protestanti ed evangeliche. Penso che nessuna di queste religioni abbia la verità assoluta. La rivelazione completa non esiste e ci sarà data solo in cielo, alla presenza dell’Altissimo. Ebbene, qual è la verità? A cosa credere?

E’ Dio stesso a rivelarci la verità. Gesù disse: “Io sono la Verità” (come dal nome di questo sito, tratto da Giovanni 14:6). La verità assoluta dunque esiste, ed è una Persona, Gesù Cristo Figlio di Dio, venuto sulla terra per rivelarci il Padre.

Concludo con le parole di Gesù: “Se perseverate nella mia parola, siete veramente miei discepoli; conoscerete la verità e la verità vi farà liberi” (Giovanni 8:31-32)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.